Nuocere

La notizia e’ che la Procura di Bari ha messo agli arresti la suocera di Girolamo Perrone, morto in un incidente stradale nell’Ottobre 2016, perche’ lei ne ha ordinato l’omicidio.
Il motivo?
Riscattare i soldi dell’assicurazione.
E’ chiaro che, azioni del genere, sono spinte da motivi che hanno a che fare col degrado sociale, aggiunto ad evidenti difficolta’ economiche.
Tuttavia e’ la pianificazione a lasciare l’amaro in bocca.
Ma voi ve l’immaginate il piano studiato a tavolino?
No, abbiamo bisogno di soldi. Non lo vedi che qua moriamo di fame?
Eh, ma lavoro non ce n’e’. Come facciamo?
Ammazziamo tuo marito. Ci pigliamo i soldi e ti sposi con qualcun altro.
Sembra irreale, illogico e impossibile, ma intanto e’ cio’ che accade. Perche’ tanto poi, il parente acquisito e’ pur sempre un estraneo accolto in casa. E quindi meno meritevole di starci rispetto ai gia’ presenti.
Peccato pero’ che a volte la giustizia faccia il suo corso, e cosi’ l’orribile piano e’ stato scoperto.
E adesso?
Immaginate la scena.
Il nuovo inquilino che provera’ a entrare in quella casa, a patto che non sia consapevole di quanto accaduto, potrebbe essere il benvenuto.
Gia’, il benvenuto cliente di un’altra compagnia assicurativa.
Qualcuno dovra’ pur pagare la cauzione, no?
Non tutti i mali vengono per suocere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Ti piace il mio blog? Fallo sapere anche agli altri :)