Mi s-natura

Alessia Spagnuolo e’ l’aspirante Miss Italia che durante le selezioni per la gara di bellezza piu’ famosa d’Italia, ha deciso di portare con se’ sua figlia di appena 6 mesi.
La piccola, al sicuro nel marsupio di mamma, ha sfilato insieme a lei, riuscendo a convincere i giudici della bellezza di Alessia, che infatti e’ stata ammmessa alla fase successiva della selezione.
Ma come poteva il popolo social non rivolgere la sua attenzione verso questa storia?
E cosi’ che hanno cominciato a dirle un po’ di tutto: si va dal classico “madre snaturata”, al “ma non hai niente di meglio da fare?”, per finire con “bei valori che insegni a tua figlia”.
Prima di usare le parole pero’, ci sarebbe da pesarle.
Pertanto, se snaturato e’ talmente alterato da andare contro natura, perche’ Alessia lo e’? La natura forse non le ha unite?
Se i valori sono una misura delle doti morali e intellettuali da tramandare, non e’ proprio questo il caso concreto da prendere a esempio?
– La bellezza salvera’ il mondo – diceva Dostoevskij, e probabilmente lui ha un po’ piu’ di credito dei tastieristi frustrati.
Infine, un’ultima considerazione: una mamma non smette di essere donna dopo un parto. E sebbene le sue responsabilita’ e il suo corpo cambino radicalmente, rimane sempre dentro di lei un infinito desiderio a realizzarsi. Come in tutti noi. Perche’ la natura ce lo impone.
Alessia, dopo aver scoperto di essere incinta invece, e’ stata licenziata.
Non e’ che siete voi quindi quelli a non avere nient’altro di meglio da fare che prendervela con chiunque vi capiti?
Lasciatelo in pace, chi e’ ancora capace di sognare.

error

Ti piace il mio blog? Fallo sapere anche agli altri :)